Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

I 24 nuovi arbitri festeggiano con le famiglie l’ingresso nell’AIA

05/06/2018, 08:00

Sezione di Casarano
Conclusi gli esami del Corso arbitri indetto dalla Sezione AIA di Casarano per questa Stagione Sportiva, che ha permesso di reclutare 24 nuovi associati. Le prove, svoltesi nella sede sezionale nella mattinata del 27 maggio scorso, hanno rappresentato il proficuo epilogo di due mesi di intenso lavoro, di reclutamento nelle scuole di Maglie, Gallipoli e Casarano da parte del Presidente Andrea Camilli, dei Dirigenti sezionali e della collaborazione preziosa di un genitore di un arbitro sezionale, docente scolastico.
Il successo del Corso è da attribuire anche a un’intensa campagna pubblicitaria, nonché alla bontà e all'impegno degli istruttori, che si sono prodigati per organizzare e tenere le lezioni nelle sedi di Casarano, Maglie e Tricase.
La commissione esaminatrice è stata composta dall'esperto e qualificato componente del Comitato Regionale Arbitri Puglia Vito Albanese, in qualità di presidente; dal componente Filippo Giacomo Rizzo e dallo stesso Presidente di Sezione Andrea Camilli, altro componente.
Dopo aver superato i quiz tecnici ed il colloquio, sono così entrati a far parte della grande famiglia arbitrale casaranese 24 nuovi fischietti, di cui due ragazze e per la prima volta in assoluto nella storia sezionale anche due ragazzi extracomunitari.
Tra la prova scritta e quella orale immancabile la foto ricordo di tutto il gruppo dei candidati e non solo: sono stati infatti coinvolti, in un altro scatto, anche i familiari, presenti in sezione, per assistere all’esame dei propri ragazzi.
«Sono soddisfatto ed orgoglioso del risultato ottenuto con la nomina di questi 24 giovani», ha dichiarato il Presidente Camilli. «Tutti hanno dimostrato nei fatti, frequentando con costanza le lezioni, la passione che è in loro, meritando in pieno di entrare nella famiglia dell'Associazione. Oggi la nostra Sezione, ha investito nel futuro; l'auspicio è di raccogliere un domani i frutti di questo lavoro. Voglio rivolgere un ringraziamento speciale - ha concluso - agli istruttori, che, al di là delle regole, hanno saputo trasmettere agli allievi la loro passione per l'arbitraggio».
Questi i nomi dei 24 neoarbitri: Abaezzahra Moussine, Dennis Antonaci, Donato Ardito, Andrea Giovanni Bianco, Christian Cardigliano, Andrea Carluccio, Luigi Francesco Casarano, Giuseppe D'alba, Giulia De Benedetto, Simone De Iaco, Benedetto Faustini, Matteo Faustini, Francesco Felline, Francesco Malorgio, Francesco Laporta, Anna Asia Marsano, Andrea Micaleto, Gabriel Nutricato, Oliver Junior Oussou, Simone Paglialonga, Matteo Piccinni, Lorenzo Rizzo, Samuele Rodè e Piersilvio Visioli.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente