Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Al via a Coccaglio il raduno degli arbitri della CAN PRO

Chiara Perona - 05/04/2018, 22:30

Ha avuto inizio nel primo pomeriggio la tre giorni di lavoro dedicata ai direttori di gara della CAN PRO in raduno a Coccaglio. Alla presenza dei Componenti Maurizio Ciampi, Renato Faverani e Paolo Calcagno, si sono svolti i test atletici e, in particolare, lo yo-yo test, effettuato in condizioni ottimali grazie all’indispensabile supporto dei preparatori atletici Gilberto Rocchetti, Giuseppe Garavaglia e Vincenzo Gualtieri.
La verifica si è svolta su un terreno di giuoco in erba naturale, suddividendo l’organico tra chi sarà chiamato a dirigere nel week-end e chi, invece, non essendo designato, ha potuto svolgere la prova su base massimale. Le risultanze generali hanno evidenziato un buono stato di forma complessivo del gruppo, indice dell’elevato grado di professionalità e di preparazione raggiunto dagli arbitri nel corso della Stagione.
Al termine delle prove atletiche, è stato dato formale inizio al raduno, con il saluto del Componente Ciampi, in rappresentanza del Responsabile Danilo Giannoccaro, giunto a Coccaglio più tardi, in serata, ed assente nella prima fase dell’incontro a causa del concomitante impegno in Comitato Nazionale.
A seguito di una breve introduzione, dunque, è trascorso un pomeriggio intenso all’insegna della tecnica e della condivisione, con l’analisi di numerosissimi filmati riferiti alle ultime giornate del Campionato di Serie C. Con ritmo incalzante, i tre Componenti hanno saputo donare la chiave di lettura a ciascun episodio, alternandosi nell’esposizione e sempre coinvolgendo i direttori di gara interessati.
Dopo cena è stato il momento dei quiz regolamentari, somministrati dal Componente del Settore Tecnico Valentino Menegoz.
In chiusura, prima del rompete le righe e dell’appuntamento a domani per la prosecuzione del raduno, l’atteso saluto del Responsabile Giannoccaro, nel frattempo giunto a Coccaglio a coordinare i lavori.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente