Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Futsal, formazione ed aggiornamento costante

10/03/2018, 12:00

CRA Calabria
Altra tappa di formazione ed aggiornamento per arbitri ed osservatori del calcio a 5 del Comitato Regionale della Calabria che, dopo l'intenso dicembre con un incontro tecnico - atletico ed il raduno “Final – four”, si sono ritrovati lo scorso 25 febbraio per lo stage di metà campionato. Agli eventi è stato presente il presidente del CRA, Franco Longo, e il Coordinatore tecnico, Pino Mandaradoni, molto attenti al futsal, parte integrante del progetto di crescita a 360 gradi del Comitato.
La giornata domenicale è iniziata con i test atletici sostenuti sotto una pioggia battente e diretti con professionalità dal Referente atletico della Sezione di Catanzaro, Pino Russo; poi tutti presso la sala conferenze del Centro di formazione Federale di Catanzaro per l’incontro con il Delegato del CRA, Ercole Vescio. Primo aspetto affrontato, la figura fisico - estetica e la condizione atletica: «Negli ultimi anni il futsal ha subito cambiamenti soprattutto tecnico – fisici – ha detto Vescio - con incredibili prestazioni atletiche dei calciatori. Non basta più la gestione tecnico - caratteriale del match, l'arbitro deve essere un atleta tra gli atleti, condizione indispensabile ed irrinunciabile. Questa è la filosofia di tutto il nostro Comitato».
Con il supporto di clip video di gare della “Final four” e dei campionati regionali, Vescio ha poi affrontato la lettura della gara: «Ogni gara è diversa ed ha una chiave di lettura; l'arbitro deve saper riconoscere fin dalle primissime azioni il tipo di gara che le squadre sono intenzionate ad impostare. L'attenzione deve essere costante in tutte le fasi della partita, da quelle in cui tutto sembra scontato a quelle in cui si decide il risultato. Il compito dell’Arbitro è quello di non lasciarsi trascinare in alcuna direzione dallo stato emotivo della gara».
Molta attenzione è stata dedicata al gruppo di osservatori, che nella stessa giornata sono stati convocati per l'OA Day, organizzato dal Settore Tecnico dell’AIA, che rappresenta un momento molto importante di aggiornamento e perfezionamento tecnico. L'evento ben riuscito è stato coordinato da Salvatore Santomarco, Componente del Settore Tecnico, già osservatore alla Can 5.
Consuntivo della giornata positivo; il gruppo è pronto ad affrontare la parte finale dei campionati.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente