Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Trentalange: "Si cresce con la condivisione delle conoscenze"

Arturo D’Orsogna - 14/01/2018, 21:00

Il secondo giorno di raduno di metà Campionato del Settore Tecnico, coincidendo con la giornata domenicale, è stato aperto con la partecipazione di un nutrito gruppo di Componenti alla Santa Messa tenutasi nella vicina chiesa di Santa Sinforosa di Tivoli Terme.
Una volta rientrati in hotel, il Responsabile Alfredo Trentalange ha dato il via ai lavori in aula, iniziati con due interessanti interventi di due delle “quote rosa” presenti nel gruppo, Alessandra Agosto e Katia Senesi.
L’intervento della Agosto è stato un focus sui processi di comunicazione, disciplina di vitale importanza oggi nelle pubbliche relazioni, incentrando il suo intervento sulle tecniche che deve attuare un oratore affinché il messaggio che deve trasmettere ad una platea sia il più semplice e diretto. In particolare ha focalizzato la propria attenzione sul controllo dell’ansia attuabile con la tecnica della respirazione e l’uso del tono della voce in relazione al tipo o fase di riunione in cui si è coinvolti.
L’altro intervento, tenuto dalla Senesi, è stato incentrato sul materiale formativo utile per il corso arbitri. La sua presentazione è stata fatta con l’utilizzo di slide, ancora in fase di sviluppo, che saranno presentate in futuro nelle Sezioni. Esse sono uno strumento visivo e propedeutico allo strumento cartaceo del regolamento e fondamentale per un maggiore coinvolgimento nella lezione sia dell’oratore e sia del ragazzo iscritto al corso arbitri, con una maggiore interazione tra le parti.
Dopo una breve pausa i gruppi, del calcio a 11, del calcio a 5 e del beach soccer, sono tornati a riunirsi separatamente per effettuare dei nuovi video test di tipo sperimentale.
Dopo che i gruppi dei Componenti si sono nuovamente riuniti, Trentalange ha invitato i Vice Responsabili Gaggero, Baglioni e Milardi, i Responsabili dei vari moduli Meli e Filacchione, del calcio a 5 Muccardo ed il Coordinatore Marcato a relazionare all’intera platea, il lavoro svolto dai vari gruppi nel corso della due giorni. Un approfondimento è stato fatto anche sull’OA-DAY, evento targato Settore Tecnico che negli ultimi è stato utile per la formazione e l’aggiornamento degli osservatori regionali e sezionali.
“Grazie di cuore a tutti per la disponibilità dimostrata in questi due giorni di lavoro, ed in quella che costantemente ci date per far si che con la condivisione delle vostre conoscenze ci sia una continua crescita degli associati delle nostre periferie” queste le parole in chiusura dell’evento del Responsabile Trentalange il quale però ha prima voluto ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla perfetta riuscita del raduno, ovvero i Componenti, i Responsabili, i Coordinatori, la Rivista L’Arbitro e Simone Dinapoli.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente