Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Giorgio Niccolai incontra gli arbitri della Versilia

Gianna Baratta - 06/01/2018, 08:00

Sezione di Viareggio
“Abbiate il coraggio di inseguire il vostro sogno”. Questa frase potrebbe riassumere la riunione tecnica tenuta, presso il Club Nautico della Versilia, dall'ex assistente CAN A e attuale Componente Can D Giorgio Niccolai, associato della Sezione di Livorno.
Dopo l’introduzione del Presidente Edoardo Brusco, la parola è passata all’ospite che ha tenuto il suo intervento dinanzi ad una sala gremita. Giorgio ha dato inizio alla riunione mostrando un filmato in cui si avvalora l'importanza della Sezione per un arbitro non solo quale punto associativo: “La Sezione – ha detto Niccolai – deve diventare una seconda casa, un punto di riferimento in cui ognuno condivide la stessa passione”. È fondamentale per un arbitro frequentare la propria Sezione perché è solo attraverso il confronto che si può crescere, sia in campo che fuori.
Niccolai ha poi continuato dicendo che la fortuna e la bravura di un arbitro consistono anche nel saper “prendere il treno al volo”, bisogna essere scaltri nell’afferrare l'occasione quando viene concessa e salire su quel treno che condurrà ogni arbitro alla “propria serie A”.
Nel corso dell’intervento sono stati proiettati alcuni episodi di gare per poi commentare le situazioni più rappresentative mediante il coinvolgimento dei ragazzi presenti, in special modo i neo arbitri immessi nell’ultimo corso. Giorgio ha posto l’accento sulle basi dell'arbitraggio: oltre alla imprescindibile preparazione atletica e conoscenza del Regolamento, ha sottolineato l’importanza di avere l’umiltà di non sentirsi superiori a nessuno, la dedizione e serietà nel percorso che viene intrapreso e il sacrificio che ogni arbitro si trova ad affrontare. “Arbitrare – ha concluso Niccolai – significa incamminarsi in una vita fatta di scelte, sacrifici, momenti vissuti nel bene e nel male”. Con grande sorpresa ed emozione da parte dei nuovi ragazzi, Giorgio ha concluso il suo intervento consegnando loro la divisa per dare inizio a questa grande avventura.

Nella foto di copertina Niccolai assieme al presidente Brusco. In gallery alcuni momenti della serata.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente