Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Al Presidente dell'AIA Marcello Nicchi la cittadinanza onoraria di Comiso

20/10/2017, 22:30

Si è svolta oggi a Comiso, in provincia di Ragusa, la cerimonia con cui l'Amministrazione Comunale ha voluto conferire la cittadinanza onoraria a Marcello Nicchi. "E' con grande emozione che divento Cittadino Onorario di questa bellissima città - ha detto il Presidente dell'Associazione Italiana Arbitri - Sono molto legato alla mia terra, alla mia Toscana, alla mia Arezzo, ma da oggi porterò onore e gratitudine nel mio cuore a questa mia nuova seconda casa".
La cerimonia, alla presenza delle massime autorità locali, si è svolta presso la sala del consiglio comunale della cittadina ragusana.
L’alto riconoscimento è stato conferito “per avere, in qualità di Presidente dell'AIA, promosso e difeso i valori fondamentali dello sport, contro ogni violenza, affermando l'idea e il principio che il calcio, attraverso il gioco di squadra, la lealtà, la disciplina, il rispetto per l'avversario e per le regole, diventi uno straordinario strumento di coesione sociale, di convivenza pacifica, di tolleranza, di promozione dei diritti umani”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente