Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

"Dare sempre il massimo e non arrendersi mai"

Anna Frazza - 11/10/2017, 08:00

Sezione di Schio
L’estate è ormai finita ed è ora di tornare a “galoppare” tra i terreni di giuoco per gli arbitri della Sezione “Aldo Frezza” di Schio. L’inizio della nuova Stagione Sportiva è stato caratterizzato da tre importanti momenti a Settembre: nel weekend da sabato 9 a domenica 10 a Caorle, il raduno (“ad hoc”) per gli arbitri selezionabili Under 24 a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale, svoltosi a Caorle; nella serata di giovedì 7, i test atletici che quest’anno, date le avverse condizioni meteo, si sono svolti indoor all’interno della struttura coperta del Centro tecnico “G. Poli” in contemporanea alla riunione con gli osservatori arbitrali sotto la guida di Daniele Urbani; nella serata di mercoledì 13, tutti gli arbitri e osservatori si sono ritrovati in Sezione, in una sala riunioni “Giacomo Borgo” davvero colma per ricevere le direttive necessarie allo svolgimento dell’attività tecnica per la Stagione Sportiva 2017-2018.
La serata del raduno si è aperta, come di consueto, con il benvenuto del Presidente Sezionale Michele Dalla Vecchia, che ha voluto ringraziare tutti fin da subito per la numerosa partecipazione alla riunione, posticipata da lunedì a mercoledì per la designazione di Daniele Orsato nella sfida di Champions League a Glasgow da dove ha portato anche, per tutti gli associati di Schio, il pallone della gara.
Importanti quindi gli ospiti che hanno voluto essere presenti al primo appuntamento ufficiale in Sezione. In rappresentanza del Comune di Schio, l’Assessore allo Sport Aldo Munarini, portavoce dell’orgoglio di tutta la comunità scledense nei confronti della Sezione “Aldo Frezza” e dei suoi arbitri ai quali ha rivolto un grande in bocca al lupo per la nuova Stagione, complimentandosi con gli stessi per il difficile ruolo che svolgono ogni domenica sui campi di calcio in qualità di “garanti delle regole”. Non poteva mancare, in rappresentanza del Comitato Regionale Arbitri del Veneto, il Vice-Presidente, associato della Sezione di Schio, Luca Segna, anche lui felice di augurare un buon inizio di Stagione a tutta la Sezione anche da parte di tutto il CRA e del suo Presidente Dino Tommasi. In rappresentanza del Settore Tecnico è intervenuta Francesca Crispo, ospite più che gradita vista l’importanza dei temi regolamentari poi discussi con le novità introdotte dalla Circolare 1 di quest’anno.
Daniele Orsato ha quindi illustrato le specifiche più importanti: grazie alla sua spiegazione, con l’ausilio delle slide e dei moltissimi casi a video, si è animato un proficuo confronto con la platea; coinvolgendo in particolare gli arbitri più giovani, si è cercato di fugare ogni dubbio in merito alla corretta interpretazione delle nuove disposizioni.
In platea, oltre ai numerosi arbitri sezionali/regionali, c’era anche Sebastiano Peruzzo, ex arbitro in Serie A ed ex componente della CAN D, a disposizione quest’anno di tutti i giovani fischietti di Schio. Una serata che si è dimostrata un grande momento di incontro e di crescita tecnica per tutti.
Il raduno si è concluso con l’augurio per una stagione sportiva ricchissima di soddisfazioni, non solo per i ragazzi dell’organo tecnico sezionale ma anche per tutti gli arbitri e assistenti sia a livello regionale che nazionale, incentivandoli sempre a dare il massimo, valorizzando le proprie potenzialità: “Non serve solo essere bravi, bisogna saper distinguersi dalla massa”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente