Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Formazione tecnica e morale al raduno

Ferdinando Insanguine Mingarro - 07/10/2017, 15:00

Sezione di Barletta
Preparazione e formazione sono fondamentali per qualsiasi attività ed a tutte le età, ma se sei un giovane ragazzo con la passione dell'arbitraggio, lo sono ancora di più. Lo sa bene il Presidente della Sezione di Barletta Savino Filannino che, coadiuvato dal Consiglio Direttivo, ha organizzato, per il sesto anno consecutivo, un raduno precampionato per tutti gli arbitri in forza all'Organo Tecnico Sezionale.
E così, lo scorso 30 settembre, un centinaio di adolescenti barlettani hanno vissuto una giornata di formazione a trecentosessanta gradi che, trascendendo l'aspetto tecnico, si è rivelata un'importante palestra di valori.
L'evento ha preso avvio in prima mattinata presso l'impianto sportivo "Manzi-Chiapulin", sul cui terreno di gioco i giovani direttori di gara hanno mostrato una brillantezza che ha permesso loro di superare agevolmente i test atletici.
A seguire, il Presidente di Sezione Savino Filannino ed il suo Vice Stefano Morelli hanno tenuto una lezione pratica ed interattiva sul terreno di gioco, dando agli arbitri direttive su posizionamento e spostamento.
I lavori - a cui hanno partecipato, oltre agli osservatori, anche tutti gli associati militanti in categorie nazionali e regionali - sono poi proseguiti presso i locali sezionali in cui diversi ospiti di rilievo hanno voluto portare il loro saluto ai direttori di gara. Dal Componente del Comitato Nazionale Maurizio Gialluisi al Responsabile CAN 5 Angelo Montesardi, passando per il Presidente CRA Giacomo Sassanelli: tutti, nei loro rispettivi interventi, sottolineando l'importanza dei raduni come momenti di aggregazione, hanno invitato gli arbitri a prendere il massimo da queste esperienze per crescere non solo tecnicamente.
Tecnica che, comunque, è stata al centro delle battute successive del raduno in cui il Componente del Settore Tecnico, Leonardo Perdonò, ha illustrato la Circolare n.1, fornendo agli arbitri le più aggiornate chiavi interpretative per l'applicazione del regolamento e a cui hanno fatto seguito i quiz tecnici.
Spazio, poi, alle disposizioni tecniche e comportamentali che accompagneranno i direttori di gara lungo tutta la Stagione.
Nel suo appassionato intervento, il Presidente di Sezione Savino Filannino ha posto l'accento sull'importanza che l'Associazione riveste anche al di fuori dei terreni di gioco. «Siamo portatori di regole nella società», ha detto il Presidente sezionale. «E per essere credibili dobbiamo avere sempre un comportamento integerrimo».
La funzione sociale dell'Associazione, infatti, permette di seguire, passo dopo passo, la crescita psicofisica di giovani adolescenti che, così, crescono ispirandosi a valori quali la cultura del lavoro e del sacrificio. «Avere la responsabilità di portare a termine una gara alla vostra giovane età – ha proseguito Filannino - accelera il vostro percorso di crescita e maturazione».
Prima della conclusione dei lavori, il Presidente Filannino ha voluto premiare i ragazzi meglio classificati nei test atletici ed in quelli tecnici, regalando loro materiale tecnico - sportivo Diadora e procedendo, sempre seguendo criteri di meritocrazia legati alle prestazioni e ai comportamenti tenuti in sede di raduno, alle designazioni per le prime gare della stagione. «Non posso che ringraziare tutti per la buona riuscita dei lavori», ha chiosato Filannino, riferendosi non solo ai componenti del Consiglio Direttivo, ma anche a tutti gli associati accorsi all'evento; «con questo spirito e con questa unità d'intenti, sono certo che in questa Stagione potremo toglierci grandi soddisfazioni».

In copertina, una foto di gruppo sul terreno di gioco
In gallery:
- un momento dei test atletici;
- il Presidente di Sezione Savino Filannino ed il suo Vice Stefano Morelli impartiscono le disposizioni su spostamento e posizionamento;
- di spalle, il componente del Settore Tecnico Perdonò, durante il suo intervento.
- il tavolo dei relatori: da sinistra il Responsabile CAN 5 Angelo Montesardi, il Componente del Comitato Nazionale Maurizio Gialluisi, il Presidente CRA Giacomo Sassanelli, il Delegato FIGC Trani Cristoforo Losito ed il Giudice Sportivo locale;
- uno scatto della platea, durante l'intervento del Presidente Filannino;
- la foto di gruppo finale nei locali sezionali

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente