Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

A Collio il raduno di inizio Stagione Sportiva

Fabio Gafforini - 10/09/2017, 09:00

Sezione di Brescia
E’ stato un successo il raduno di inizio Stagione, riservato a 27 giovani arbitri selezionabili per l’Organo Tecnico Regionale, che si è tenuto venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 Settembre presso Collio, rinomato centro di villeggiatura per gli amanti dello Sci, posto all’estremità della Val Trompia. I ragazzi, selezionati dagli Organi Tecnici Sezionale fra i meritevoli della scorsa Stagione, hanno rotto il ghiaccio nel pomeriggio di venerdì con i Test Atletici, nel particolare lo Yo-Yo test e i 40 metri, con risultati soddisfacenti. A guidare la sessione di test, oltre al referente atletico sezionale, Carlo Farina, anche l’assistente CAN D Mirko Piotti, triumplino doc, e gradito ospite di questa prima parte di raduno. Apre i lavori in aula il Presidente Matteo Palma, focalizzando la sua lezione sulla Circolare numero 1 di questa stagione, sviscerandola nei minimi particolari.
Il Sabato è la volta di un gradito ospite, la Dott.ssa Cristina Pezzi, Pedagogista dello Sport, che, coadiuvata dai designatori di Seconda e Terza Categoria, Daniel Pedretti e Marco Agazzi, hanno impostato un lavoro di “mental coaching” applicato alla gara: il controllo delle emozioni, influenzate da stimoli interni ed esterni, che possono intaccare la prestazione di un arbitro, la comprensione delle esigenze che possano portare ad una prestazione ottimale, l’approccio mentale alla gara, la consapevolezza di rimanere umili in campo e di mantenere sempre la giusta lucidità. Un’attività sperimentale sulla quale la sezione crede molto e vuole investire, durante la stagione, per la crescita dei ragazzi, con l’apporto professionale della Dott.ssa Pezzi.
Il tempo inclemente, con pioggia, lampi e addirittura grandine, non ha permesso la discesa sul campo nel pomeriggio, che è quindi stato impiegato in aula per la formazione tecnica, con una lezione costruita su filmati di un giovane collega di Prima Categoria, ripreso durante una gara di coppa del weekend precedente, per far capire ciò che viene chiesto ad un arbitro in forza al Comitato Regionale della Lombardia. Serata libera, con una pizzata in compagnia e la visione della gara Italia-Spagna.
Domenica mattina lezione sul campo: Matteo Volta spiega ai ragazzi come tenere il riscaldamento pre-gara, mentre il Presidente Palma li coinvolge per una lezione su spostamento e posizionamento in campo. Chiusura lavori con Mario Bossoni, Vice Presidente, e Fabio Gafforini, Designatore Juniores e Referente al Giudice Sportivo, che spiegano la corretta compilazione del Rapporto di Gara e le nuove modalità d’invio.
Una tre giorni intensa e produttiva, dove alla tecnica e al regolamento l’ha fatta da padrone un elemento fondamentale nella vita di un arbitro: l’associazionismo, il sentirsi parte di un gruppo e della grande famiglia della sezione “E.Schinetti” di Brescia. Un sentimento in chiusura che ha voluto ribadire anche il Presidente Palma, ringraziando i ragazzi e uno ad uno i componenti della squadra, in particolare il Vice Presidente Narciso Pigoli, prezioso organizzatore di questo evento. Un ringraziamento particolare vuole essere esteso anche agli abitanti di Collio, che hanno accolto la numerosa truppa con rara cordialità, e all’amministrazione comunale nelle figure del Sindaco, Mirella Zanini, e del Consigliere Pino Zanini, nonchè associato facente parte della Sezione bresciana, per la concessione del patrocinio alla manifestazione e l’utilizzo del nuovo campo comunale in sintetico, che i giovani arbitri bresciano hanno battezzato in quello che diventerà un importante momento della loro formazione arbitrale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente