Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Raduno CAN D, a Sportilia arrivano gli arbitri

Lorenzo De Robertis - 22/08/2017, 22:00

Si è concluso in mattinata, con l’effettuazione dei test atletici, la due giorni del raduno precampionato riservata al secondo gruppo degli assistenti.
Nel pomeriggio, con il saluto del Responsabile della Commissione CAN D Matteo Trefoloni, è stata ufficialmente aperta la sessione riservata agli arbitri dell'Organico. “Saranno quattro giorni di intenso di lavoro – ha esordito Trefoloni rivolgendosi ai 180 arbitri presenti – con l’obiettivo di fornirvi tutte le nozioni, tecniche e comportamentali, che vi garantiranno di affrontare il prossimo campionato con la massima serenità”. Trefoloni si è detto altresì convinto di avere a disposizione un ottimo materiale umano, frutto del lavoro degli anni passati, soffermandosi più volte sul concetto di crescita ed affinamento delle capacità valutative.
Dopo la presentazione degli altri Componenti della Commissione, il Responsabile CAN D ha sottolineato il ruolo che avranno Domenico Celi, Emilio Ostinelli e Pasquale Rodomonti, ai quali compete seguire in maniera specifica il percorso di crescita di questi arbitri in formazione. L’illustrazione della Circolare n. 1, curata come di consueto da Vincenzo Meli, Responsabile del Modulo Perfezionamento tecnico del Settore Tecnico AIA, ha preceduto l’effettuazione dei test regolamentari.
Nel tardo pomeriggio, sotto la guida dello staff dei preparatori atletici, i ragazzi hanno svolto un allenamento di riattivazione muscolare propedeutico ai test atletici che saranno svolti nella giornata di domani.
In serata lavoro di correzione dei videoquiz sul D.O.G.S.O., acronimo inglese che indica “Denying Obvious Goal Scoring Opportunity” (negare l'evidente opportunità di segnare una rete).

Nella foto di copertina un momento dei test atletici degli assistenti, nelle altre foto Emilio Ostinelli assieme ad un preparatore atletico, la consegna dei materiali tecnici, gli arbitri in aula e durante l’effettuazione di test tecnici, i componenti Cuttica, Ostinelli, Rodomonti e Rubino, alcuni momenti dell’allenamento serale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente