Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Ospiti di spicco e premiazioni alla festa di fine stagione

Giovanni Calabrese - 21/08/2017, 14:36

Sezione di Ragusa
Conviviale di fine stagione – ma propedeutica anche all’inizio della nuova - per gli arbitri della Sezione di Ragusa. Un evento, svoltosi lo scorso 31 luglio, che ha visto la presenza del Presidente regionale Michele Cavarretta e il vice Armando Salvaggio, oltre ai Componenti nazionali Salvo Occhipinti, della CAI, e di Vincenzo Cascone, della CAN Beach Soccer. Graditissima quella del Presidente della Delegazione provinciale della FIGC, Claudio La Mattina, unitamente a tutti i Componenti, così come quella di molti presidenti (o vice) delle altre sezioni AIA della Sicilia; Stefano Di Mauro (Siracusa), Marcello Terzo (Palermo), Tony Taranto (Catania), Giuseppe Di Gregorio (Enna). Puntuale la partecipazione di Saro D’Anna e di Rodolfo Puglisi. Parterre di ospiti che ha soddisfatto in pieno il Presidente sezionale, l’arbitro benemerito Andrea Battaglia, il quale, nel suo discorso di apertura dei lavori, ha manifestato tutta la sua gioia «per i risultati ottenuti, che affievoliscono un po’ i sacrifici sofferti nel corso della stagione agonistica».
Soddisfazioni che sono quelle di avere avuto un cospicuo numero di promozioni alle categorie superiori degli arbitri ragusani in ambito nazionale. «Ci manca – ha sottolineato, il presidente - solamente un direttore di gara in Serie A, mentre per il resto siamo presenti in tutte le categorie del calcio a undici nazionale, calcio a cinque e anche nel Beach soccer».
Discorso molto caloroso nel ricordare gli associati che sono stati premiati con le promozioni che saranno da sprono per gli altri a non desistere per raggiungere colleghi che sono arrivati in alto. «Siamo orgogliosi – ha continuato il Presidente Battaglia - di avere da questa stagione fra di noi l’arbitro di Serie B Francesco Saia, una forza trainante per i giovani arbitri ragusani, che potranno sicuramente acquisire ancora più insegnamenti ed esperienza dall’avere accanto un ragazzo che ha fatto molta strada. L’appartenenza di Ciccio Saia alla nostra Sezione avrà sicuramente riflessi positivi e l’augurio che in questo momento mi sento di fare è quello di vederlo presto arbitrare con regolarità nel massimo campionato di calcio italiano, ovvero la Serie A».
Le altre soddisfazioni per la Sezione di Ragusa sono quelle del passaggio alla CAN PRO dell’osservatore arbitrale Gigi Bellassai (che raggiunge il già presente Saro Spata), mentre nella stessa categoria arriva Martina Bovini, nel ruolo di assistente. In Serie D si registra la presenza di Peppe Martorina (osservatore) e alla CAI quella del neo promosso Giancarlo Napolitano. Corposa la presenza nel Beach soccer, dove oltre al Componente Vincenzo Cascone c’è stata la presenza dell’arbitro nazionale ragusano Filippo Pancrazi.
Altre presenze ed altri portabandiera della Sezione di Ragusa a livello nazionale, dal momento che sono a disposizione dell’organo tecnico della CAN 5, Bartolo Burletti, Francesco Amato e Salvatore Cucuzzella. Fra una portata ed un’altra del pranzo proposto dallo chef della sala di un locale di Modica si è dato corso alla premiazione a ricordo dei passaggi. Per gli associati che si sono distinti a livello regionale i riconoscimenti sono andati a Lorenzo Armenia, Salvatore Di Lorenzo, Alberto Amore, Andrea Burletti, Carmelo Boncoraglio, Orazio Attardi, Antony Lisa, Giuseppe Saracino, Vincenzo Carnemolla, Salvo Taschetto, Nunzio Bertino, Michele Petrolo.
Il tradizionale taglio della torta ha sancito la fine della conviviale che si è protratta fino al tardo pomeriggio, alla quale hanno dato il contributo, ognuno con i propri interventi, tecnici e associativi, gli ospiti presenti per ringraziare il presidente Andrea Battaglia e per augurare a tutti gli associati della sezione le migliore fortune per la nuova stagione agonistica.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente