Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Concluso il Corso di qualificazione per assistenti

Lorenzo De Robertis - 01/08/2017, 08:00

CRA Toscana
Si è tenuto presso le strutture della Sezione di Arezzo l’annuale corso di qualificazione e perfezionamento al ruolo di Assistente Arbitrale organizzato dal Comitato Regionale Arbitri della Toscana.
Dopo il saluto del Presidente Vittorio Bini i candidati si sono cimentati, sotto l’attenta guida del Referente Atletico Regionale Niccolò Pagliardini, prima in una serie di esercizi di riscaldamento e poi nelle tre prove atletiche previste per gli assistenti (5x30m, Agility test e Ariet). Fausto Rugini ed Andrea Berti, Coordinatori degli Assistenti Arbitrali, hanno poi offerto ai partecipanti linee metodologie e indicazioni per risultare sempre efficaci nelle segnalazioni. A fine mattinata, grazie al fattivo spirito di collaborazione della Sezione di Arezzo, è stato possibile riprodurre sul terreno di gioco una interessante serie di azioni simulate, che con l'inizio dei campionati i “neofiti” si troveranno ben presto a dover affrontare. Il pomeriggio è proseguito con approfondimenti teorici in aula, supportati dalla visione di filmati, e i test tecnici regolamentari. Prima del fatidico “rompete le righe” il Presidente Bini ha ringraziato la Sezione di Arezzo per aver ospitato questo evento ed ha invitato i ragazzi a non commettere l’errore di ritenere il ruolo di Assistente Arbitrale un ripiego, un “secondo tempo” della propria carriera arbitrale. «Nel calcio moderno il ruolo degli Assistenti Arbitrali – ha commentato sul finire dei lavori Bini – è e sarà sempre maggiormente impattante sugli esiti delle singole gare. Per questo vi esorto ad impegnarvi al massimo per continuare la stupenda tradizione delle “bandierine toscane” che tante soddisfazioni hanno dato in passato e stanno dando anche nel presente».


Nella foto di copertina i candidati al via del test Ariet, nelle altre foto, il Presidente del CRA Bini, i due Coordinatori degli Assistenti Rugini e Berti, il Referente Atletico Pagliardini ed altri due momenti dei test.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente