Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Nicchi al raduno CAN A: «Rizzoli, un riferimento per il mondo arbitrale»

Paolo Vilardi - 30/07/2017, 23:43

«Nicola è uno di noi, uno di voi, un grande rifermento per il mondo arbitrale». E’ il benvenuto che il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi, in visita a Sportilia, ha dato al neo Responsabile della CAN A, Nicola Rizzoli, davanti agli arbitri e agli assistenti di Serie A, in questi giorni sull’appennino tosco – romagnolo per il primo stage stagionale.
Nicchi è giunto al raduno nella serata di oggi, accompagnato dal Vice Presidente Narciso Pisacreta. Nella sala congressi della struttura ospitante ha ringraziato più volte il nuovo designatore, che «insieme a Gabriele Gava e Andrea Stefani ha accettato la nostra proposta. Rizzoli, la cui carriera arbitrale è nota a tutti, è uno che ha dato tanto e che ha sempre cercato di unire, di fare gruppo, mai di dividere. E’ giunto alla guida della CAN A in un momento molto delicato, ma siamo sicuri che saprà ricambiare la nostra fiducia», ha continuato la massima autorità degli arbitri, con il chiaro riferimento all’introduzione del VAR. «L’innovazione tecnologica ci aspetta, pertanto noi continueremo a lavorare come sempre per fare bella figura, ricordando che sul terreno di gioco con il fischietto in bocca andrà solo l’arbitro. Tra l’altro noi siamo anche fortunati sotto certi aspetti, perché il Project Leader in Italia del Progetto è Roberto Rosetti».
In ultimo, ma non a caso, Nicchi ha rivolto un pensiero al compianto Stefano Farina: «E’ normale oggi essere tristi per quanto accaduto, ma il suo ricordo, sempre vivo in noi, ci deve trasmettere entusiasmo e farci sorridere».
Dal canto suo Nicola Rizzoli ha manifestato al Presidente dell’AIA la professionalità con cui arbitri e assistenti della CAN A stanno vivendo questi giorni di raduno, che si concluderà l’1 agosto, informandolo anche degli ottimi tempi ottenuti dagli stessi ai test atletici dei giorni scorsi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente