Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Quaranta nuovi assistenti arbitrali in organico

Giovanni Aruta - 29/07/2017, 22:06

CRA Campania
A Nola, nei giorni scorsi, si è tenuto il Quarto Corso di Qualificazione per assistenti arbitrali regionali, valevole per la stagione 2017 - 2018, allo scopo di immettere nel ruolo 40 neo assistenti risultati idonei per l’organico di Eccellenza e Promozione.
La giornata è iniziata di buon mattino sul campo del Casamarciano, a pochi metri da Nola. Un progetto seguito con particolare attenzione dal Settore Tecnico dell'AIA, con la presenza per tutta la giornata dei lavori dei componenti Giovanni Pentangelo, Antonello Ruggiero e Salvatore Russo.
Sono state ben 95 le domande pervenute al CRA, guidato dal presidente Virginio Quartuccio, da parte di arbitri sezionali e regionali, che nella mattinata hanno svolto, grazie all'aiuto dei referenti atletici Oreste Rocchetti e Francesco Della Mura, le tre prove atletiche previste per gli assistenti (5x30m, Agility test e Ariet), oltre ad una prova di estetica con la bandierina alla presenza dei due responsabili regionali degli assistenti Rosario Angrisani e Giuliana Guarino.
Nel pomeriggio, presso un noto hotel di Nola, i candidati sono stati sottoposti a quiz tecnici. Trenta domande di regolamento del gioco del calcio per capire lo stato di preparazione dei giovani arbitri che volevano intraprendere il ruolo di assistente arbitrale. Durante la fase tecnica e prima di questa prova, i giovani arbitri in una stanza si sono messi a ripassare il regolamento. «E’ stato qualcosa di favoloso – ha detto il coordinatore Massimo Costa - vedere tanti giovani che leggevano il regolamento prima di effettuare i quiz. Mi sembrava un esame universitario».
Il presidente Virginio Quartuccio si è complimentato con i 40 neo assistenti, invitandoli a intraprendere questa nuova avventura con grande entusiasmo ed impegno, con la consapevolezza che tale ruolo necessita di adeguata preparazione tecnica ed atletica perché sempre più importante nel calcio moderno. «E’ stata una giornata di duro lavoro – ha commentato. I ragazzi sono stati sottoposti a due esami, quello tecnico ed atletico. E’ stato un corso pieno di entusiasmo, la Campania arbitrale esprime solo qualità in tutti i sensi».
In serata sono state consegnate le bandierine ai 40 giovani arbitri e si chiusa il corso con un lungo applauso.

In alto una foto di gruppo
In gallery:
- Quartuccio mentre supervisiona i test atletici
- alcuni candidati guardano la graduatoria degli ammessi
- prova estetica a cura della Vice Cra Giuliana Guarino
- Il Coordinatore Costa tratta le regole del calcio
- il componente del Settore Tecnico Salvatore Russo spiega le modalità di esecuzione dei Quiz tecnici
- gli esaminati impegnati nei quiz tecnici
- i tre componenti del Settore tecnico: al centro Salvatore Russo, a sinistra Antonello Ruggiero e a destra Giovanni Pentangelo

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente