Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Prima edizione del Memorial Angelo Bottero

Luca Monticone - 13/07/2017, 18:29

Sezione di Chivasso
Il raggruppamento arbitri della Slovenia si è aggiudicata la prima edizione del Memorial Angelo Bottero, organizzato dalla Sezione di Chivasso. L’evento, tra i più attesi del panorama arbitrale sezionale per il 2017, si è svolto nel week end compreso tra il 23 ed il 25 giugno ed è stato organizzato in memoria di Angelo Bottero, storico fondatore della Sezione chivassese. Alla kermesse hanno preso parte Sezioni provenienti da tutta Italia: Chivasso, VCO, Torino (con due squadre), Genova, Milano, Novara e, ospiti d’onore, il raggruppamento della Slovenia; un vero evento, perché si tratta della prima esperienza internazionale nell’organizzazione di un Torneo in ambito associativo. Esperienza più che positiva, come riscontrato dall’entusiasmo con cui la squadra Slovena ha aderito all’iniziativa.
I circa centocinquanta associati partecipanti si sono sfidati in un torneo di calcio, svoltosi sui due campi chivassesi , “Rava” e “Pastore”. Nei gironi di qualificazione le otto partecipanti sono state suddivise in due gruppi da quattro e si sono sfidate in gare di sola andata al termine del quale hanno conquistato l’accesso alle semifinali le Sezioni di Chivasso, Torino 1, Milano e Slovenia. Al termine di due gare piuttosto combattute hanno centrato l’accesso alla finalissima le compagini di Slovenia e Torino. Sotto un caldissimo sole i colleghi Sloveni portano a casa il trofeo tanto atteso, aggiudicandosi l’incontro solo nel finale del secondo tempo supplementare, superando la Sezione di Torino. Sul terzo gradino del podio si è invece piazzata la formazione locale di Chivasso, che ha superato i colleghi di Milano con il punteggio di uno a zero.
Al termine delle finali, tutti i fischietti partecipanti alla kermesse hanno preso parte al pranzo di gala presso un noto hotel della zona con la partecipazione di ospiti nazionali del mondo arbitrale e con le premiazioni di rito. Il torneo ha tra l’altro dato la possibilità agli arbitri partecipanti, diversi dei quali accompagnati dai propri familiari, provenienti da varie regioni, di trascorrere un week-end nell’incantevole Torino, proprio nei giorni “caldi” della festa patronale cittadina.
L’appuntamento per tutti è ora alla prossima edizione del 2019: il regolamento della manifestazione prevede, infatti, che il Torneo venga disputato ogni due anni, con i vincitori che rimetteranno in palio l’ambito trofeo, riproduzione fedele della celebre Champions League Trophy; la Sezione che vincerà due edizioni della manifestazione si aggiudicherà la coppa definitivamente. Dopo la premiazione, alla presenza del componente del Comitato Nazionale Michele Conti, il saluto del presidente della Sezione di Chivasso, Livio Sasanelli , ha chiuso due giornate intense ma organizzate in modo eccellente soprattutto grazie al contributo di tutti gli associati.

Nella fotografia principale la cerimonia di apertura. Nelle altre foto: Rappresentativa Sez. di Chivasso; Rappresentativa Arbitri Slovenia; Squadre schierate Chivasso-Slovenia; Cerimonia premiazione; Premiazione Sez. di Chivasso – Terza classificata; Premiazione Rappresentativa Slovenia – Prima classificata; La Sez. di Chivasso insieme ai colleghi Sloveni.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente