Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Bruni e Vettorel neo campioni italiani della RefereeRUN

Alessandro Paone - 05/06/2017, 10:30

A Porto San Giorgio è andato di scena, venerdì 2 giugno, l'atto conclusivo del Campionato Italiano di corsa per arbitri sui 10km organizzato dall’AIA.
Dopo le tappe di Salerno, Roma e Vigevano gli arbitri/atleti si sono affrontati sul litorale marchigiano in un percorso tutto pianeggiante che non lasciava alternativa: attaccare per ridurre lo svantaggio dagli avversari e conquistare il titolo di campione. Soprattutto nella categoria femminile si è vista una bella gara con la seconda in classifica generale Veronica Vettorel concentrata e subito davanti alla ricerca del tempo che gli permettesse di recuperare il distacco da Emanuela Zaetta.
Così alla fine per la Vettorel un grande risultato: vittoria di tappa con un tempo di 44:51 e media di 4’29” al kilometro e titolo di campionessa italiana portato via proprio all’atleta di Belluno a cui ha recuperato quasi 3 minuti in classifica generale.
Anche nelle altre categorie non è mancata la sfida con il giovane Luca Ursano della Sezione di Catanzaro che si è aggiudicato la gara col tempo di 34:38 capace di girare a 3 minuti e 27 secondi al kilometro. Dietro di lui Luca Antonelli della Sezione di Macerata con 35:13 e terzo sul podio Federico Odoardi di Chieti con 23” di ritardo dal secondo.
Chissà come sarebbe stata la classifica finale se Ursano fosse diventato arbitro prima e avesse affrontato tutte le tappe. Lo scopriremo durante il prossimo campionato RefereeRUN edizione 2017/2018.
Nella categoria maschile over45 invece il catanese Agostino Spadaro si prende una rivincita dopo la prova sottotono di Vigevano chiudendo i 10km in 37:03, alle sue spalle Gaetano Pignataro della Sezione di Legnano e terzo Massimo Chiesa di Ostia Lido in 41:13.
Infine nella categoria 30-44 anni Ronal Mento della Sezione Lomellina si conferma primo con un tempo di 36:50, secondo Rosario La Cerra di Battipaglia distanziato di soli 3 secondi ed infine Stefano Soriani della Sezione di Ostia Lido con 38:08.
Alla competizione erano presenti anche diversi arbitri della CAN B: Juan Luca Sacchi che ha corso anche col padre Gilberto, Antonio Rapuano e Valerio Marini che hanno affrontato la gara assieme al vice responsabile della CAN A Emidio Morganti.
Al traguardo è giunto anche il Presidente del CRA Lombardia Alessandro Pizzi.
All’evento era presente il Vice Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Narciso Pisacreta ed il Componente dle Comitato Nazionale Alberto Zaroli, che come consuetudine ha corso la gara con buon tempo 47:08.
Tutti gli arbitri hanno deciso di correre questa tappa della RefereeRUN indossando un fiocchetto nero sulla maglia in ricordo di Stefano Farina.
Con la quarta e ultima tappa conclusa si è poi provveduto a stilare la classifica finale che teneva conto della somma dei tempi delle quattro prove, in virtù della quale si sono laureati campioni italiani Giorgio Bruni di Frosinone e Veronica Vettorel di Latina.
A loro la speciale coppa consegnata proprio dal Vice Presidente AIA Narciso Pisacreta.
Come abitudine dopo la gara si è tenuta la consueta cena dell’amicizia dove arbitri/atleti, accompagnatori e ospiti si sono ritrovati per stare insieme.
Alla manifestazione oltre al Presidente del CRA Marche Gustavo Malascorta anche i Presidenti delle Sezioni marchigiane, il responsabile della CAN D Carlo Pacifici con la componente CAI Katia Senesi ed il Presidente regionale dell’US Acli Pasquale Prudenzano che insieme alla Sezione AIA di Fermo ha curato l’organizzazione della competizione podistica.

Un ringraziamento speciale va poi alla Presidentessa di Fermo Michela Pietracci alla sua prima manifestazione da “capitana” della Sezione ed ai colleghi Samuele Bruni e Fabio Belleggia oltre ai tanti ragazzi e ragazze della Sezione di Fermo con il “mitico” Goffredo Buccioni.


---
CLASSIFICA FINALE

Under30
Giorgio BRUNI - Sezione di Frosinone - 2h19'22" – Campione Italiano
Federico ODOARDI - Sezione di Chieti - 2h25'20"
Vincenzo OLIVA - Sezione di Nocera Inferiore - 2h46'31"

Femminile
Veronica VETTOREL - Sezione di Latina - 3h04'45" – Campionessa Italiana
Emanuela ZAETTA - Sezione di Belluno - 3h05'16"
Chiara SANGIORGI - Sezione di Imola - 3h12'29"

30-44
Ronal MENTO - Sezione Lomellina - 2h27'45"
Rosario LA CERRA - Sezione di Battipaglia 2h29'33"
Stefano SORIANI - Sezione di Ostia Lido - 2h32'13"

Over45
Massimo CHIESA - Sezione di Ostia Lido - 2h37'43"
Agostino SPADARO - Sezione di Catania - 2h44'57"
Luca CIANCALEONI - Sezione di Foligno - 3h13'35"

L'Album completo con tute le immagini: www.albumAIA.it

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente