Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Gli arbitri CAN PRO in raduno a Tivoli tra prove atletiche e riunioni tecniche

Arturo D’Orsogna - 22/02/2017, 23:00

A distanza di un mese dall’ultimo raduno, gli arbitri a disposizione della CAN PRO sono tornati a riunirsi in quel di Tivoli per il consueto appuntamento mensile e come sempre la sede designata è stata l’Hotel Duca D’Este. Subito i 78 arbitri presenti sono stati impegnati nelle prove atletiche presso il vicino campo sportivo di Villanova di Guidonia, dove hanno effettuato dapprima i 40 metri e poi lo Yo-Yo Test, entrambi brillantemente superati.
Tornati in Hotel, il Responsabile della CAN PRO Danilo Giannoccaro, dopo aver salutato gli arbitri unitamente alla Commissione formata da Roberto Bettin, Christian Brighi, Paolo Calcagno e Renato Faverani ha ufficialmente aperto i lavori, presentando il componente del Settore Tecnico designato per questo raduno, Giorgio Fortunati, e tutto lo staff che collaborerà alla tre giorni di lavori.
Giannoccaro da subito ha richiesto la massima concentrazione dei presenti affermando: “Dobbiamo far fruttare il lavoro che andremo ad affrontare, perché lo stesso sarà importante per il prosieguo del Campionato ancora lungo e mai come quest’anno ancora aperto in tutti e tre i gironi” e poi “ricordate che anche i play off e i play out quest’anno saranno impegnativi visto che le squadre impegnate saranno tante…… è come se iniziasse un nuovo Campionato”.
Sulla scia di quanto preannunciato, i lavori sono proseguiti con la visione dei filmati riguardanti le ultime giornate di Campionato. In tale fase gli interventi dei componenti si sono alternati per dar vita ad un confronto diretto con gli arbitri, per analizzare i falli di giuoco, il DOGSO, i fuorigioco e la collaborazione.
I lavori sono proseguiti anche dopo cena, con l’incontro tra Commissione ed arbitri, per continuare il lavoro di analisi dei video.
Presente al raduno lo staff della Segreteria composta da Enrico Ciuffa, Marco Ravaglioli, Francesco Fiore e Giuseppe Antonaglia; lo Staff atletico coordinato dal Prof. Marco Lucarelli e composto da Gilberto Rocchetti, Antonio Di Musciano, Stefano Petrella e Roberto Paglia, e lo Staff medico composto dalla Dott.ssa Antonella Maglietta e dai fisioterapisti Patrizia Passini e Silvio Alberti.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente