Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Nicchi al raduno Talent & Mentor del Futsal: “Andate in campo e divertitevi"

Federico Marchi - 19/02/2017, 18:00

“Sfruttate queste occasioni che l’AIA vi offre. Chi viene a Coverciano torna a casa sempre con grandi emozioni. Il tempo impiegato qui non è mai sprecato”. Così il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi è intervenuto al raduno per Mentor & Talent del Futsal organizzato a Coverciano dal Settore Tecnico.
“In questi due giorni avete anche incontrato grandi arbitri come Rocchi e Malfer, e avete potuto appurare come siano persone normali – ha proseguito - Qui c’è una rappresentanza del Settore Tecnico che lavora solo per voi perché in campo c’è già stata, il loro unico obiettivo è quello di aiutarvi nella vostra formazione arbitrale. Avete un’occasione unica, scambiatevi i contatti e divertitevi insieme, perchè ogni volta che un arbitro entra a far parte di una Sezione o di un Organo Tecnico Nazionale entra in un ambiente in cui non è più solo. Ogni associato se avrà un problema nel proprio percorso, avrà infatti sempre la possibilità di parlare con qualcuno, un presidente, dirigente o collega. Il futuro è di un’Associazione che va sempre avanti e non andrà mai indietro, confermando le conquiste e impegnandosi per raggiungere nuovi obiettivi”. Infine il Presidente Nicchi ha rivolto un invito ai giovani arbitri presenti al raduno: “Andate in campo e divertitevi”.
In mattinata il Viceresponsabile Sud del Settore Tecnico Francesco Milardi aveva sottolineato, durante la prima riunione in aula, l’importanza della preparazione atletica. “Le componenti tecniche, atletiche e mentali sono legate tra di loro – ha detto - Non si può diventare un arbitro d’elite se non si curano i particolari”. Milardi ha poi illustrato un tutorial dedicato al riscaldamento pregara. “Nei nostri programmi – ha aggiunto - c’è anche l’intenzione di realizzarne uno specifico per gli arbitri di Futsal”.
Il dottor Angelo Pizzi, responsabile del Modulo Biomedico, ha invece svolto una lezione specifica sulla prevenzione degli infortuni, differenziando le lesioni che possono avvenire di tipo muscolare, tendineo ed articolare. E’ stata in particolare posta attenzione all’importanza del riscaldamento, dell’alimentazione e del recupero.
E’ poi seguito un allenamento sul terreno di giuoco coordinato dai preparatori Duccio Angelini e Vincenzo Gualtieri, che hanno fatto svolgere ai Talent una serie di esercizi atletici. I lavori in aula sono proseguiti con l’effettuazione dei video quiz, con la conclusione dei lavori di gruppo e con il Match Analysis di diversi filmati commentati dal coordinatore del calcio a cinque nel Settore Tecnico Antonio Mazza e dal componente della CAN 5 Luca Marconi con un coinvolgimento diretto dei Talent e dei Mentor in aula.
In chiusura i 48 Talent ed i 20 Mentor hanno ricevuto, a nome del Responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange impegnato come Istruttore Fifa al seminario "Master Futuro Course" in Portogallo, un augurio di buon proseguimento di Stagione Sportiva dai Viceresponsabili Guido Falca (Nord), Duccio Baglioni (Centro) e Vincenzo Milardi (Sud), dal Coordinatore Marcello Marcato (che ha realizzato anche un filmato sulla due giorni di raduno) e dal Responsabile del Modulo Regolamento Enzo Meli.
“Questa è la seconda volta che ci riuniamo come progetto Talent & Mentor del Futsal – ha detto Antonio Mazza - E’ stata una bella esperienza che ci porteremo dietro sia noi del Settore Tecnico sia voi come partecipanti. E’ qualcosa che rimarrà infatti indelebile nei nostri ricordi”.
Durante la giornata, che era iniziata con una Santa Messa celebrata presso la Chiesa di Santa Maria a Coverciano, un saluto in aula è giunto anche dal responsabile del servizio informatico Simone Mancini. Gli impegni del Settore Tecnico proseguiranno ora il 4 marzo con l’OA DAY riservato agli osservatori dei vari Organi Tecnici Sezionali.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente