Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Conclusi i raduni della CAN 5, Pisacreta: "Siete una grande risorsa dell'AIA"

Daniela Fagliarone - 19/02/2017, 10:00

Nel weekend di venerdì 17 e sabato 18 si sono conclusi i raduni di metà stagione della CAN 5. Il secondo turno ha visto protagonisti 154 arbitri e 32 osservatori arbitrali di Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Sicilia, Trentino Alto-Adige, Umbria e Veneto. I lavori sono stati coordinati dal Responsabile Angelo Montesardi e dai Componenti Riccardo Arnò, Francesco Carrieri, Gianantonio Leonforte, Luca Marconi, Francesco Massini, Salvatore Racano, Laura Scanu e Marcello Toscano.
Da subito i primi interventi del giudice sportivo, Renato Giuffrida, e del rappresentante dell'AIA presso il medesimo organo, Giuseppe Mannatrizio, i quali hanno evidenziato alcune questioni relative alla compilazione dai referti di gara ed hanno fornito agli arbitri alcuni consigli utili da seguire, specie nelle fasi finali di Campionato e durante le Final Eight. Il raduno è poi proseguito con le disposizioni tecniche per arbitri e osservatori supportate con una serie di video rappresentanti le varie fattispecie oggetto di approfondimento. In particolare sono stati trattati gli aspetti della condotta gravemente sleale, dei falli di mano, dei takle ed è stato dato molto spazio al confronto con arbitri e osservatori, fornendo spunti decisivi finalizzati alla uniformità di valutazione degli eventi di giuoco.
Anche il Vicepresidente dell'AIA Narciso Pisacreta ha preso parte ai lavori e, dopo aver assistito alla presentazione del portale della CAN 5 apprezzandone i contenuti, ha tenuto il proprio intervento. "Il Calcio a 5 è una scelta e come tutte le scelte viene fatta con grande passione, questa è la vostra grande forza che si trasfonde anche in abito associativo. Il Futsal è parte dell'AIA e voi siete parte integrante di questo movimento con gli stessi meriti dei colleghi delle altre discipline". Il Vicepresidente ha inoltre evidenziato che l'AIA sia l'unica associazione al Mondo ad avere una specifica Commissione per il Futsal, ricordando quanto lavoro occorra per mettere a disposizione degli arbitri tutto il materiale necessario. Pisacreta ha poi elogiato il lavoro della Commissione che, attraverso l'innovativo portale CAN 5, consente agli arbitri e agli osservatori di avere una propria scheda personale su cui sono annotati tutti i dati delle prestazioni e delle risultanze atletiche, nonché di avere a disposizione numerosi video attentamente selezionati e catalogati per affinare le valutazioni tecniche. Infine consegnato i badge FIFA agli arbitri Angelo Galante, Nicola Manzione e Chiara Perona, presenti al raduno, tutti confermati nel ruolo internazionale, unitamente a Daniele Di Resta e Alessandro Malfer, che erano presenti al raduno della precedente settimana.
Subito dopo sono stati svolti i quiz regolamentari alla presenza di Francesca Muccardo, componente del Settore Tecnico, che hanno avuto esiti assolutamente confortanti in ottemperanza alle aspettative della Commissione.
Gli osservatori hanno poi proseguito separatamente per affrontare in maniera più approfondita le disposizioni relative alla valutazione delle prestazioni e per analizzare quanto fatto fino a questo punto della stagione. Gli arbitri hanno, invece, assistito ad un altro importante intervento del Vicepresidente Vicario della Divisione Calcio a 5 Andrea Farabini, il quale ha rimarcato il forte legame con l'AIA e il valore della classe arbitrale. Presente per un commosso ed appassionato saluto anche l'ex Presidente della Divisione, Fabrizio Tonelli, che ha guidato il movimento del Futsal per circa 19 anni, dimostrando sempre grande attenzione e rispetto del mondo arbitrale. Per questo il Commissario Montesardi, in segno di riconoscenza, gli ha consegnato una targa commemorativa con scritto "Ad un uomo di regole amico degli arbitri". Anche dai rappresentati della Divisione Calcio a 5 sono arrivati apprezzamenti per l'attento e costante impegno dell'intera Commissione: il portale contenente tutti i dati tecnici e atletici degli arbitri fornendo statistiche utili per individuare gli aspetti da migliorare, sia a livello individuale sia collettivo, per continuare a crescere. Dopo cena arbitri e osservatori, separatamente, hanno continuato i lavori che si sono protratti fino a tarda sera.
Il secondo giorno di raduno è stato dedicato al match analisys con il commento di tutte le gare e gli eventi più importanti della Stagione che hanno generato un costruttivo confronto tra arbitri, osservatori e Commissione.
Due giorni intensi di lavoro, che hanno dimostrato la grande professionalità con cui si opera alla CAN 5. Appuntamento ora ad aprile per il raduno top class.

In copertina: il taglio della torta con Tonelli e Farabini. Nelle altre foto in aula con Montesardi; l'intervento del Vicepresidente Pisacreta; rilevazione del BMI; intervento di Giuffrida e Mannatrizio; Francesca Muccardo durante lo svolgimento dei quiz; match analysis; arbitri e osservatori.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente