Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Trentalange: “Pronti per i prossimi appuntamenti della Stagione”

Federico Marchi - 15/01/2017, 13:00

“Il talento di ognuno di voi sarà il successo di tutto il Settore Tecnico”. E’ stato questo il saluto del Commissario della CAN B Stefano Farina al termine del suo intervento all’incontro dei moduli Formazione e Regolamento svolto a Tivoli Terme. “Un momento formativo molto importante in vista dei prossimi appuntamenti che vedranno impegnato il Settore Tecnico – ha detto il Responsabile Alfredo Trentlange -. Tra questi l’OA DAY regionale e sezionale, ed i corsi di qualificazione per osservatori arbitrali. Proseguiranno inoltre anche le visite nelle varie Sezioni italiane e nei raduni di tutte le Commissioni ed i Comitati Regionali. Abbiamo curato ogni dettaglio per poterci presentare adeguatamente preparati a formare i formatori. Per questo devo ringraziare tutti i componenti e la mia squadra per l’importante impegno profuso nel Settore Tecnico”. Il raduno ha infatti visto riuniti, presso il Grand Hotel Duca d’Este di Tivoli Terme, i 68 componenti in organico.
“Il Settore Tecnico, grazie al lavoro di Alfredo Trentalange, è composto oggi da professionisti del regolamento – ha detto Stefano Farina -. Sentitevi parte attiva di un sistema e di un gruppo di lavoro che non si ferma e che va avanti”. Il Commissario della CAN B ha poi tenuto una lezione incentra sul ruolo dei formatori. “Il concetto importante – ha sottolineato - è quello di conservare il passato, proiettandosi nel futuro ed anticipando i tempi. I tempi cambiano è quindi necessario adeguarsi velocemente ed andare al pari con il calcio che è in continua evoluzione”.
Durante la mattinata si è conclusa la presentazione dei risultati dei 13 gruppi di lavoro con i componenti non solo del Calcio a 11 e del Futsal, ma anche del Beach Soccer. Il Responsabile del Modulo Regolamento Enzo Meli ha quindi proceduto con l’analisi dei video quiz effettuati il giorno precedente, con un esame su ogni episodio proposto. I componenti del Calcio a 5, già la sera precedente, erano stati impegnati in una riunione disgiunta in cui sono stati visionati alcuni filmati relativi a partite di Futsal. “I video sono molto importanti in tema di formazione – ha detto il Coordinatore per il Calcio a 5 Antonio Mazza -, perché attraverso la loro analisi si può lavorare per l’uniformità tecnica”.
Il Responsabile del modulo Perfezionamento e Valutazione Luca Gaggero ha poi curato la preparazione all’OA DAY che, il prossimo 28 gennaio, vedrà impegnato il Settore Tecnico in tutti i Comitati Regionali d’Italia. Durante l’analisi dei filmati didattici sono intervenuti anche i Viceresponsabili Guido Falca (Nord), Duccio Baglioni (Centro) e Francesco Milardi (Sud), e Sabrina Rondoletti Responsabile del progetto Mentor & Talent, che hanno stimolato la discussione in aula.
La mattinata si era aperta con la partecipazione ad una Santa Messa, celebrata nella Chiesa di Santa Sinforosa di Tivoli Terme, al termine della quale Alfredo Trentalange ha donato un gagliardetto dell’AIA alla parrocchia in segno di amicizia.
Il raduno si è chiuso con la proiezione di un filmato, curato dal Coordinatore del Settore Tecnico Marcello Marcato, che ha ripercorso i momenti salienti del’intensa due giorni di lavoro.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente