Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Raduno Top Class CAN 5, Montesardi: “Avanti concentrati e determinati”

Federico Marchi - 17/12/2016, 12:30

Si è conclusa a Casalecchio di Reno (BO) la tre giorni di raduno per gli arbitri Top Class della CAN 5. I 54 direttori di gara presenti hanno effettuato una serie di riunioni, durante le quali sono state date le disposizioni tecniche ed analizzati i filmati relativi a questa prima parte di Campionato con un pregnante Match Analysis. Attraverso i video sono così stati visionati numerosi episodi, con un confronto in aula tra gli arbitri e la Commissione guidata da Angelo Montesardi sulle decisioni tecniche e disciplinari. La casistica analizzata ha riguardato in particolare interventi in tackle e gravi falli di giuoco, l’interferenza di calciatori di riserva o persone estranee alla gara, la regolarità del terreno di giuoco, della procedura di sostituzione e dell’equipaggiamento dei calciatori, il controllo dell’area tecnica e delle persone ammesse in panchina. Grande attenzione è stata poi prestata all’importanza del concetto di squadra, con la collaborazione in campo e l’immagine del team arbitrale.
L’esame in aula ha visto anche gli interventi dei vicecommissari Riccardo Arnò, Francesco Carrieri, Gianantonio Leonforte, Luca Marconi, Francesco Massini, Salvatore Racano, Laura Scanu e Marcello Toscano.
“A questo raduno sono stati convocati gli arbitri che hanno mantenuto un alto rendimento tecnico – ha detto Angelo Montesardi -. Ora continuiamo con concentrazione e determinazione, perché stiamo entrando in un momento importante della Stagione Sportiva, dove ogni competizione è ancora aperta”. Durante il pomeriggio c’è stata la visita del Componente del Comitato Nazionale Michele Conti, di ritorno dalla riunione di Coverciano, che ha sottolineato l’importanza del movimento del Calcio a 5 all’interno dell’AIA.
Durante la penultima giornata di raduno, che era iniziata con i test atletici presso una palestra del Centro Universitario Sportivo di Bologna, gli arbitri hanno effettuato i quiz regolamentari somministrati da Antonio Mazza, coordinatore del Futsal nel Settore Tecnico, che si sono conclusi con profitto a dimostrazione della preparazione regolamentare dei presenti.
Come da tradizione, in occasione della cena di gala, non è mancata una festa speciale per gli arbitri al decimo anno di permanenza nella CAN 5.
La terza ed ultima giornata di raduno si è svolta tutta in aula, con la conclusione del Match Analysis, utilizzato ormai come fondamentale strumento di confronto e formazione tecnica.

Nella fotografia principale la lezione di Angelo Montesardi. Nelle altre foto alcuni momenti delle riunioni tecniche, la visita di Michele Conti, l'intervento di Antonio Mazza, il gruppo degli arbitri al decimo anno di permanenza alla CAN 5.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente