Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Matticoli e Balconi per la finale dell'Euro Beach Soccer League

Giuseppe La Barbera - 01/09/2016, 15:50

L'Euro Beach Soccer League superfinal, il campionato europeo per nazioni, che si è tenuto a Catania dal 26 al 28 agosto segna per la CAN BS un'annata storica da incorniciare. Tutte e quattro gli arbitri internazionali italiani impegnati nella importante competizione, due dei quali designati per la finale di domenica tra Ucraina e Portogallo. “E' la prima volta che mi ricordi – sottolinea Michele Conti, responsabile della CAN BS – che due arbitri italiani, ma anche per quelli di altre nazioni, venissero designati come arbitri in campo in una finale”.
Gionni Matticoli e Alfredo Balconi hanno così diretto la finale della Euro Beach Soccer League che ha assegnato il titolo di campione d'Europa, nella straordinaria struttura sul litorale ionico di Catania, con alle spalle l'imponente visione dell'Etna, dopo una stagione ricca di successi e di soddisfazioni per entrambi. Matticoli è arrivato a alle 90 gare internazionali e sicuramente arriverà alle 100 in questa stagione e Balconi ha avuto quest'anno importanti designazioni a livello internazionale tra cui la finale femminile all'Euro Winners Cup.
Importanti anche le designazioni di Manolo Picchio e Giuseppe Sicurella che hanno diretto gare importanti in questa competizione, dove tutti hanno dimostrato professionalità e serietà, oltre a preparazione e competenza.
Molto soddisfatto anche l'Istruttore FIFA, il francese Lakhdar Benchabane, che ha coordinato gli arbitri, per le prestazioni di tutti gli arbitri presenti, un gruppo molto preparato e tra i migliori del mondo. “Questa designazione rappresenta una grande soddisfazione non solo per la CAN BS ma anche per tutta l'AIA – conclude Conti – e nel 2016 abbiamo superato il nostro stesso record di designazioni di arbitri italiani in competizioni internazionali dell'anno scorso arrivando sicuramente alla fine di tutte le competizioni internazionali di quest'anno a 110 gare”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente